mercoledì 10 novembre 2010

Calze modello aperto con macchina maglieria

Calze modello aperto con bordo ripiegato

Misura per neonati Con lana merinos a 3 capimontare 22+22 maglie coste 1x1
1° giro tensione 0/0 3 giri tubolare contrario tensione 3/3 fare 40 giri totali sempre con tensione 3/3 
passare le maglie sulla 1° mettere tensione 6 per il rasato 
al 42° giro fare i buchi in numero pari
al 48° giro meno 1 maglia per parte con punzone a 3 aghi
al 52° giro meno 1 maglia per parte con punzone a 3 aghi
fare 4 giri
inizia tallone:
con il carrello a destra mettere in sospensione le maglie dallo 0 in poi della parte sinistra
tirare fuori un ago posizione E dalla parte del carrello fare un giro e tirare fuori un ago in 
posizione E dalla parte del carrello e portare il carrello a destra continuare così fino ad avere solo 9 aghi in lavorazione
METTERE GRAFFETTA al centro dei 9 aghi
A questo punto abbassare un ago per volta dalla parte opposta al carrello fino a riavere tutte le maglie 
in lavorazione.
Togliere la sospensione fare 11 giri
Inizia la punta:
Il procedimento è lo stesso del tallone ma dalla parte opposta METTERE LA GRAFFETTA
Finita la punta togliere la sospensione, fare alcune righe con lana di scarto.
Togliere il lavoro dalla macchina.
si possono fare due cordoncini da inserire nei buchini mettendo 3 maglie con un part shiacciato.
Spero sia tutto chiaro se avete dei problemi contattatemi
 





9 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. MA MI PIACEREBBE SAPERE CHI TI HA PASSATO LE MIE ISTRUZIONI GRAZIE

    RispondiElimina
  4. Vedo che non hai creduto quanto da me scritto non sono abituata a raccontare bugie per altre cosa pensa un pò per questo.
    Visto che desideri sapere qualcosa di me ti informo che ho frequentato per 4 anni il corso di maglieria a macchina in via Sant'Elembardo a Milano e le spiegazioni delle calze me le ha date la mia insegnante Marilena
    A presto Vanda

    RispondiElimina
  5. ciao ci ero arrivata da sola visto che la mari le ha avute da me scritte di mio pugno ovvero computer sono anche io un'allieva di marilena
    la marilena le ha spiegate in granezza adulti io le ho sviluppate piccole calibrate da neonato comunque non sono una mia esclusiva e non sono gelosa delle spiegazioni solo che erano scritte pari come sono abituata io a scriverle le descrizioni -ciao e buon lavoro

    RispondiElimina
  6. scusami vanda non avevo visto le risposte sul mio blog,piacere di conoscerti abbiamo avuto la stessa magnifica insegnate sono contenta di seguire il tuo blog fai cose molto belle ti prego scusami non volevo offendere nessuno e sono stata impulsiva spero che inizieremo una nuova amicizia la scuola mi manca molto sopratutto l'atmosfera serena che si respirava e le amicizie che ancora conservo, io tutte le cose che marilena spegava le ho poi compiuterizzate e modificate a modo mio, che vuoi sono fanatica e appassionata di maglieria e a mè piace sopratutto sperimentare nuove forme inoltre faccio solo cose per i bimbi gli adulti mi annoiano. ciao

    RispondiElimina
  7. @ Tricò à màquinà
    grazie per complimenti

    RispondiElimina
  8. grnde vanda il tuo blog e super chiaro grazie mille

    RispondiElimina